HomeTecnologia MilitarePerché i caccia da combattimento di sesta generazione potrebbero non funzionare?

Perché i caccia da combattimento di sesta generazione potrebbero non funzionare?

Il caccia stealth di sesta generazione dell’aeronautica statunitense, considerato per sostituire alla fine i caccia stealth F-22 e F-35 , potrebbe dover affrontare un futuro a dir poco impegnativo.

Sebbene non sia sicuramente esaustivo, considera per un momento le sfide che un aereo del genere dovrà affrontare.

La tecnologia stealth potrebbe essere in declino. Il nuovo aereo potrebbe benissimo dover sparare missili oltre il raggio visivo per eliminare le difese aeree nemiche. Gli avversari possono migliorare la tecnologia dei sensori in grado di curiosare così bene che il materiale che assorbe i radar potrebbe non ingannarli.

Ciò significa che i caccia di sesta generazione devono eccellere anche nella guerra elettronica per bloccare i sistemi missilistici terra-aria nemici. Deve essere più grande con motori migliori per trasportare più missili . Avrebbe bisogno dell’intelligenza artificiale per controllare i droni. E infine, tasche profonde nel Congresso per pagare tutto.

Tutto ciò può unirsi per fornire un jet da combattimento per soddisfare le esigenze del 21° secolo? Ecco una rapida carrellata delle sfide che un combattente di sesta generazione dovrà affrontare.

Dominio aereo di nuova generazione

Sono già iniziati i lavori per il programma Next Generation Air Dominance .

L’idea principale per il nuovo caccia sarà il concetto Penetrating Counter Air. Ciò si riferisce al fatto che l’aereo è stato in grado di sconfiggere gli sforzi di negazione dell’area anti-accesso da parte della Russia o della Cina .

La realizzazione di questa impresa potrebbe richiedere materiali che assorbono i radar che non sono stati ancora inventati.

Necessità di missili a lungo raggio

Un F-16 dell'aeronautica americana che spara con un AIM-120 AMRAAM sul golfo vicino a Eglin AFB

I piloti di Next Generation Air Dominance non dovrebbero volare troppo vicino ai loro bersagli, o potrebbero essere abbattuti, anche con le migliori caratteristiche stealth.

Quindi sono necessari missili a lungo raggio che vadano oltre la portata del missile aria-aria a medio raggio avanzato AIM-120 (AMRAAM). Questo missile è stato migliorato negli ultimi 25 anni, ma probabilmente non può migliorare. L’AIM-120D ha una portata massima di 99 miglia.

La portata massima del missile tattico avanzato congiunto AIM-260 è di 124 miglia. Non è esattamente un enorme miglioramento. Forse i missili ipersonici a lungo raggio sono la risposta.

Aereo più grande con motori migliori e un fedele gregario?

Il dimostratore XQ-58A Valkyrie, un veicolo aereo senza equipaggio subsonico a lungo raggio ha completato il suo volo inaugurale il 5 marzo 2019 a Yuma Proving Grounds, in Arizona

 

Un caccia di sesta generazione dovrebbe anche avere una cellula più grande per trasportare più missili per un migliore vantaggio “primo sguardo, primo colpo”. Una cellula più grande richiederebbe motori migliorati.

Un’altra possibilità per aumentare la letalità dell’aereo potrebbe essere avere un drone che vola accanto al caccia di sesta generazione come un fedele drone gregario , come l’ XQ-58A Valkyrie .

Sfrutta la guerra elettronica

FA 35

Quindi, chiaramente, la lista di ciò di cui un combattente di sesta generazione di successo potrebbe aver bisogno per essere un vincitore di una guerra di grandi potenze è lunga. Tuttavia, vedo alcuni percorsi per il successo.

La tecnologia stealth si sta evolvendo e i materiali radar-assorbenti del bombardiere B-2 sono di prim’ordine. La DARPA dovrebbe assumere un ruolo guida nel miglioramento di queste tecniche stealth ed entro il 2030, quando il caccia di sesta generazione sarà pronto (al più presto), è tempo sufficiente per lavorare su nuove tecnologie stealth.

L’F-35 utilizza già la suite di guerra elettronica AN/ASQ-239 . Aspettatevi che questo venga migliorato nei prossimi nove anni. Il missile tattico AIM-260 otterrà una portata migliorata nel tempo.

Quest’anno l’Air Force ha rivelato il concept art per il caccia di sesta generazione e la cellula sembra più grande . Il concetto sembra avere alloggiamenti per armi più grandi. I motori miglioreranno nei prossimi anni. Anche il controllo di un drone gregario è fattibile.

Caccia stealth di sesta generazione: un prezzo da 350 miliardi di dollari per aereo?

Aereo da caccia britannico della RAF Tempest

Se tutto questo si evolve secondo i piani, un caccia di sesta generazione è possibile entro il 2030. Tuttavia, c’è una sfida molto più grande, tutti i costi coinvolti.

La ricerca e lo sviluppo saranno un killer per il “conto corrente” del governo. Direi che la spesa in ricerca e sviluppo sarebbe di circa 150 milioni di dollari per ogni aeromobile e il costo unitario di 200 milioni di dollari. Sono 350 milioni di dollari un aereo che è più alto dell’F-22 eccessivamente costoso.

A questi prezzi, l’Air Force dovrebbe “spaventare” il Congresso affinché assegni questo tipo di stanziamenti ricordando costantemente ai legislatori che Cina e Russia svilupperanno i propri caccia di sesta generazione nei prossimi 10 anni, e gli Stati Uniti non vogliono finire all’ultimo posto.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial