I $40 per il ritardo che Reed Hastings ha pagato dopo aver perso temporaneamente un video noleggiato nel 1997 potrebbe essere stato il miglior denaro che abbia mai speso.

Quella quota gli ha dato l’idea per Netflix, il gigante dell’intrattenimento che ha co-fondato e che guida come amministratore delegato. Da allora Hastings ha costruito una fortuna di 5 miliardi di dollari che ha speso per sostenere la riforma dell’istruzione e sostenere le campagne dei Democratici in corsa per le elezioni.

Hastings è nato a Boston nel 1960, secondo il Bloomberg Billionaires Index . Suo padre, Wilmot Reed Hastings, lavorava presso il Dipartimento di Salute, Istruzione e Welfare sotto il presidente Richard Nixon. Il lavoro dell’anziano Hastings è valso alla famiglia un invito a Camp David, la residenza di campagna del presidente, quando il futuro CEO di Netflix era un bambino, secondo il New York Times .

“Andavamo in giro in golf cart, abbiamo fatto un tour e ho visto che il presidente Nixon aveva un sedile del water color oro”, ha detto Hastings al Times nel 2006.

Dopo che Hastings si è diplomato al liceo, ha lavorato per un anno come venditore di aspirapolvere porta a porta prima di iscriversi al Bowdoin College. “Mi sono laureato in matematica perché trovavo le astrazioni belle e coinvolgenti”, ha detto Hastings al Times .

L’IDEA CHE HA FATTO NASCERE NETFLIX

Hastings ha avuto l’idea di un servizio di noleggio di film in abbonamento dopo una brutta esperienza con un negozio di noleggio di film tradizionale.

“Avevo una grossa tariffa per il ritardo per ‘Apollo 13′”, ha detto al New York Times nel 2006. “Era in ritardo di sei settimane e dovevo $ 40 al negozio di video. Avevo smarrito la cassetta. È stata tutta colpa mia. non volevo parlarne a mia moglie. E mi sono detto: “Ho intenzione di compromettere l’integrità del mio matrimonio per un compenso in ritardo?” Più tardi, mentre andavo in palestra, mi sono reso conto che avevano un modello di business molto migliore. Potevi pagare $ 30 o $ 40 al mese e allenarti poco o quanto volevi “.

L’idea ha gettato le basi per Netflix, che Hastings ha co-fondato con l’imprenditore seriale Marc Randolph nel 1997. Tuttavia, Hastings non è sempre stato l’amministratore delegato dell’azienda.

La società ha ricevuto 239.000 abbonati nel suo primo anno. Gli utenti programmavano una coda di DVD che avrebbero voluto vedere su Netflix.com e la società li spediva uno alla volta in buste rosse iconiche. Gli abbonati potevano conservare i film per tutto il tempo che volevano senza commissioni per il ritardo.

hastings netflix storia ceo

Netflix è ora una delle società tecnologiche più potenti d’America.

Il patrimonio netto di Hastings ha continuato a crescere insieme al prezzo delle azioni di Netflix e il CEO miliardario è stato aggiunto alla lista Forbes 400 delle persone più ricche d’America nel 2017. Possiede circa l’1% di Netflix, secondo Forbes .

Forbes ora stima che la sua fortuna sia di $ 5 miliardi.

HASTING: IDEE DEMOCRATICHE E SPIRITO FILANTROPICO

Hastings è inoltre uno dei principali sostenitori finanziari del Partito Democratico.

Il CEO ha speso un totale di 8,1 milioni di dollari in donazioni politiche in California tra il 2001 e il 2011, secondo il Silicon Valley Business Journal. Più recentemente, Hastings ha donato $ 2.800 alla campagna presidenziale 2020 dell’ex vicepresidente Joe Biden.

Ma il fondatore di Netflix pende anche milioni in filantropia.

Nel 2012, Hastings e Quillin hanno firmato The Giving Pledge , il patto filantropico fondato da Bill Gates e Warren Buffett che impone ai miliardari firmatari di regalare la maggior parte delle loro fortune.

“È un onore poter cercare di aiutare la nostra comunità, il nostro paese e il nostro pianeta attraverso la nostra filantropia”, hanno detto Hastings e Quillin in una dichiarazione all’epoca. “Siamo entusiasti di unirci ad altre persone fortunate per impegnare la maggior parte delle nostre risorse da investire in altri. Speriamo attraverso questa comunità di poter imparare mentre andiamo e fare del nostro meglio per fare una differenza positiva per molti”.