HomeTwitchTwitch consentirà ai partner di trasmettere su YouTube e Facebook

Twitch consentirà ai partner di trasmettere su YouTube e Facebook

I giorni dell’esclusività dei partner di Twitch sono finiti. Twitch ha detto agli streamer partner in un’e-mail questa mattina che la piattaforma stava revocando il suo accordo di esclusività di lunga data che negava ai partner la possibilità di trasmettere in streaming su altri servizi. I partner ora potranno trasmettere in streaming su YouTube, Facebook Live e altre piattaforme, anche se in alcuni casi Twitch limita ancora ciò che sono in grado di fare.

“A partire da oggi, ora puoi creare contenuti live su altre piattaforme”, ha scritto Twitch agli streamer.

Nell’e-mail, Twitch ha riconosciuto che gli streamer utilizzano più piattaforme per connettersi con le loro comunità e ha affermato che questa mossa garantirebbe loro una maggiore flessibilità per far crescere quel pubblico fuori dalla piattaforma. I creatori di contenuti ora possono essere pubblicati su altre piattaforme purché non siano attivi anche su Twitch. Ciò consente loro di raggiungere un numero maggiore di persone e potenzialmente portarle a guardare su Twitch.

“Riteniamo che l’interazione con due flussi contemporaneamente possa portare a un’esperienza non ottimale per la tua comunità”, si legge nell’e-mail. Twitch ha approfondito il significato di ciò per i partner con una nuova pagina delle domande frequenti qui.

La mossa riconosce che i giorni di affidamento su un’unica piattaforma sono finiti. Questo potrebbe anche essere un modo per impedire ai creatori di contenuti di alto profilo della piattaforma di essere corteggiati da YouTube, come è successo con streamer come DrLupo e altri.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial