HomeCuriositàUna nuova città galleggiante è in costruzione alle Maldive

Una nuova città galleggiante è in costruzione alle Maldive

Uno studio di architettura olandese ha la missione di creare una città galleggiante situata a soli 10 minuti da Malé.

La Maldives Floating City, progettata dallo studio olandese Waterstudio, è un’ampia massa di piattaforme galleggianti modulari a forma di corallo cerebrale.

Koen Olthuis, il fondatore di Waterstudio, lo studio di architettura dietro la città, ha detto a Insider che il progetto è una collaborazione tra la Dutch Docklands, uno sviluppatore locale, e il governo locale di Male. Uno dei suoi obiettivi è quello di liberare più spazio per le abitazioni sulla terraferma.

Olthuis ha detto a Insider che costruire la città galleggiante offrirebbe anche una soluzione alla minaccia dell’innalzamento del livello del mare per le generazioni a venire.

“Sarà una città percorribile con strade galleggianti, che utilizzerà barche per il trasporto di merci e persone all’interno della città e verso la capitale Male”, ha detto Olthuis.

Ha aggiunto che il costo della vita nella città stessa sarebbe paragonabile agli sviluppi locali a terra alle Maldive.

“Nel 2027 dovremmo avere 20.000 persone che vivono in 5.000 case”, ha stimato Olthius.

Un'immagine mock-up della città galleggiante delle Maldive

Un mock-up virtuale della città galleggiante delle Maldive mostra mari azzurri con barche utilizzate per trasportare i residenti da un modulo all’altro e verso la terraferma. Waterstudio.NL/Dutch Docklands

Secondo la CNN , la città aprirà le sue prime unità per la visualizzazione questo mese, con prezzi a partire da $ 150.000 per un monolocale e fino a $ 250.000 per una casa di famiglia. Gli sviluppatori si aspettano che i residenti inizino a trasferirsi sull’isola all’inizio del 2024, con l’intera città che dovrebbe essere completata entro il 2027.

Secondo il comunicato stampa dello sviluppatore , la città comprenderà segmenti esagonali modulari collegati a un anello esterno di isole barriera. La parte inferiore della città sarà fissata a stabilizzatori che la sostengano contro le onde mantenendo allo stesso tempo gli edifici e le strutture al sicuro contro la corrente.

L’idea per la Città galleggiante delle Maldive è simile a quella di Oceanix , un concept per una città galleggiante composta da piattaforme interconnesse. Busan, una città portuale della Corea del Sud, ha accettato di ospitare il progetto sostenuto dalle Nazioni Unite, che ospiterà circa 12.000 persone.

Patrick Verkooijen, il CEO del think tank sul clima del Global Center on Adaptation, ha detto alla CNN che pensava che l’idea di una città galleggiante fosse una buona soluzione per l’innalzamento del livello del mare.

“Il costo del non adattarsi a questi rischi di alluvione è straordinario”, ha detto Verkooijen all’outlet. “Abbiamo una scelta da fare: o ritardiamo e paghiamo, oppure progettiamo e prosperiamo. Uffici galleggianti ed edifici galleggianti fanno parte di questa pianificazione contro il clima del futuro”.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial