Collegare uno o due altoparlanti aggiuntivi al televisore è un ottimo modo per creare la tua piccola esperienza home theater.

Se sei stato riluttante a introdurre nuovi altoparlanti nella tua casa per paura di aggiungere alla terrificante fossa di serpenti di cavi aggrovigliati dietro il tuo centro di intrattenimento, un altoparlante Bluetooth può aiutarti ad amplificare il tuo suono senza aggiungere confusione.

Ci sono sfumature a seconda del singolo altoparlante e del dispositivo che scegli di connettere, ma siamo qui per guidarti attraverso le nozioni di base. Ecco una guida passo passo per collegare un altoparlante Bluetooth alla TV.

Associazione di un altoparlante Bluetooth alla TV (nel modo più semplice)

Per prima cosa: assicurati che l’altoparlante Bluetooth sia acceso e in modalità di associazione. È possibile consultare il manuale del dispositivo per confermare come accendere l’altoparlante e abilitare la modalità di associazione.

LEGGI  Quest'anno l'attività di display di Samsung smetterà di produrre schermi LCD

Sul televisore, vai su Impostazioni di rete e seleziona Bluetooth. Quindi, cerca il tuo altoparlante nell’elenco dei dispositivi rilevabili. Se sei fortunato, questo semplice metodo di connessione ha funzionato. In caso contrario, il problema potrebbe essere che la tua TV non offre il Bluetooth come rete integrata o ha un segnale Bluetooth di basso livello che non consente una connessione audio.

Cosa succede se la tua TV non offre una rete Bluetooth integrata?

Sfortunatamente, la tua TV potrebbe non offrire una rete Bluetooth integrata. Molti modelli VIZIO, ad esempio, hanno solo Bluetooth LE, che è una frequenza così bassa da non supportare il collegamento di un altoparlante. In questo caso, puoi aggiungere il Bluetooth utilizzando un trasmettitore Bluetooth, che si connette tramite aJack da 3,5 millimetriottica, o USB.

LEGGI  Come accendere il mio LG Smart TV con l'app sul cellulare

Premi un pulsante sul trasmettitore Bluetooth per metterlo in modalità di associazione, quindi premi un pulsante corrispondente sull’altoparlante per accoppiarlo con il trasmettitore. Una volta aggiunto e attivato l’altoparlante, è possibile effettuare la connessione e aumentare l’audio. (Suggerimento per professionisti: guarda attentamente quando acquisti le soundbar, perché alcune di esse hanno la tecnologia Bluetooth ma sono progettate specificamente per essere utilizzate tramite particolari applicazioni di terze parti, come Roku TV o Alexa.)

Giù per i fili

Un altro modo per collegare un altoparlante Bluetooth alla TV è collegarlo direttamente con una connessione cablata utilizzando una porta da 3,5 millimetri.

LEGGI  Cos'è la modalità di gioco sulla tua Smart TV e dovresti usarla?

Perché dovresti farlo? Non è il punto di Bluetooth andare senza fili?

Sì e no. Se il tuo altoparlante cablato esistente ha funzionalità Bluetooth, puoi comunque accoppiarlo con altri dispositivi della tua casa tramite quella connessione Bluetooth. L’altoparlante cablato diventa quindi una sorta di stazione base a cui gli altri dispositivi possono connettersi in modalità wireless.