HomeTutorialFaccio incontri Zoom da anni. Questi 7 trucchi li rendono fantastici

Faccio incontri Zoom da anni. Questi 7 trucchi li rendono fantastici

Grazie allo spavento del coronavirus, Zoom è diventato un nome familiare. È un’ottima piattaforma per la videoconferenza e quella che utilizzo da anni. È un must per partecipare a riunioni quotidiane – a volte ogni ora – remote con colleghi di tutto il mondo.

Uno dei maggiori punti di forza di Zoom è che è abbastanza facile iniziare a usarlo subito. Una volta che hai capito, ci sono anche molti piccoli trucchi e funzioni interessanti sotto il cofano.

Nota: questi suggerimenti presuppongono che tu stia utilizzando un account Zoom a pagamento, quindi alcune funzioni potrebbero non essere disponibili se stai utilizzando la versione gratuita. Sto usando anche un PC Windows 10, ma la maggior parte delle funzionalità dovrebbe funzionare in modo simile su altri sistemi.

1. SPECCHIO, SPECCHIO

Prima che inizi qualsiasi riunione video, mi piace dare una volta alla vecchia tazza una volta. Uso Windows 10, quindi un modo rapido per farlo è semplicemente digitare “Fotocamera” nella barra di ricerca accanto al menu Start. Da lì, accendo l’app Fotocamera di Windows.

In alternativa, su un PC Windows o un Mac, puoi aprire l’app Zoom, quindi accedere al menu Impostazioni facendo clic sulla piccola icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra. Scegli la sezione Video e otterrai un’anteprima di ciò che vede la tua videocamera.

E mentre sei nella sezione Video e se hai un computer abbastanza potente e una connessione Internet abbastanza agevole, fai clic sull’opzione “Abilita HD” se è disponibile e vedi come la funzione “Ritocca il mio aspetto”. Per alcuni, appianerà quelle rughe.

2. TEST, TEST

Mentre sei ancora nel menu Impostazioni , vai nella sezione Audio per selezionare la tua configurazione audio preferita. Se stai solo utilizzando l’altoparlante e il microfono del tuo laptop, non c’è molto da regolare qui. Ma se hai una combinazione di cuffie con microfono che desideri utilizzare, assicurati che sia selezionata qui per entrambe le opzioni Altoparlante e Microfono prima di iniziare la chiamata.

menu audio zoom

Puoi anche selezionare nuovi dispositivi audio durante una chiamata facendo clic sul piccolo cursore a destra del pulsante Disattiva, che visualizzerà un menu dei dispositivi disponibili. Nota anche le altre opzioni nella parte inferiore del menu. Se l’audio del tuo computer è attivo, fai clic su “Passa a audio del telefono …” per chiamare invece dal tuo telefono. Oppure fai clic sull’opzione “Impostazioni audio …” per aprire il menu audio completo.

3. ATTIVA L’AUDIO AL VOLO

La buona etichetta Zoom impone che se non stai parlando, dovresti silenziarti. Tuttavia, sarai invariabilmente invitato a parlare e, dopo essere stato svegliato dal tuo mezzo sonno, ti armeggerai per quella che sembra l’eternità, per cercare di riattivare l’audio. C’è un modo molto migliore! Supponendo che la finestra di Zoom sia attiva, tieni premuta la barra spaziatrice per riattivare l’audio. Mentre viene tenuto premuto, pronuncia il tuo pezzo e, una volta terminato, lascia andare la barra spaziatrice e verrai nuovamente disattivato.

In alternativa, se hai fatto cadere il mouse nella stanza in preda al panico ma devi parlare per un lungo periodo di tempo, premendo Alt + A si attiva e disattiva la funzione di silenziamento senza richiedere di tenere premuti i tasti.

4. VEDI TUTTI IN UNA VOLTA

Per impostazione predefinita, Zoom ti mostrerà chi sta parlando attivamente. Tuttavia, con un solo clic, è possibile visualizzare tutti i partecipanti alla chiamata facendo clic su “Visualizzazione galleria” nell’angolo in alto a destra di una riunione attiva. Una volta cliccato, ti mostrerà una griglia di tutti i partecipanti alla chiamata fino a un massimo di 49 per pagina.

zoom vedi tutti insieme

Se desideri impostare questa vista come predefinita, puoi aprire il menu Impostazioni dall’app Zoom (o durante una chiamata attiva, fai clic sul cursore accanto al pulsante Video nell’angolo in basso a sinistra e scegli “Impostazioni video … “), Quindi sotto la voce Riunioni, attiva” Visualizza fino a 49 partecipanti per schermata nella vista Galleria “su.

5. GUARDA ALCUNI VIDEO INSIEME

Molte chiamate di Zoom presenteranno un enorme aiuto per la condivisione dello schermo, ma a volte le cose si guastano se e quando stai cercando di mostrare un video a un gruppo di persone. A tal fine, quando condividi lo schermo, utilizzando il grande pulsante verde Condividi nella parte centrale inferiore della finestra Zoom durante una chiamata, prima di scegliere cosa condividere dal riquadro di selezione che si apre, assicurati per controllare prima “Condividi l’audio del computer” nell’angolo in basso a sinistra. In questo modo, mentre stai riproducendo un video, il resto delle persone della chiamata sentirà ciò che ascolti.

6. REGISTRARE UNA RIUNIONE E MODIFICARLA IN UN SECONDO MOMENTO

Alcune grandi idee nascono dalle riunioni, ma non tutte possono essere chiamate in tempo reale. O forse stai facendo un webinar e vuoi registrarlo per usarlo come risorsa su richiesta in un secondo momento. In ogni caso, Zoom semplifica la registrazione delle chiamate. Innanzitutto, nel menu Impostazioni zoom prima di iniziare la chiamata, nella sezione Registrazione, assicurarsi che “Ottimizza per editor video di terze parti” sia selezionato. Questo ti darà un file video MP4 che è facile da lavorare quando si utilizza il software di modifica.

Quindi, da una riunione attiva — e supponendo che tu sia l’ospite della riunione — fai clic sul pulsante Registra nella parte inferiore della finestra. Vedrai due opzioni: “Registra su questo computer” e “Registra su cloud”. Se hai un computer abbastanza potente, scegli “Registra su questo computer”: l’opzione di registrazione nel cloud, sebbene buona, è limitata a un gigabyte di spazio di archiviazione sul tuo account. Può essere consumato abbastanza rapidamente, mentre l’opzione di registrazione locale è limitata solo dalle dimensioni del disco rigido.

Una volta terminato l’incontro, lascia che le cose cambino un po ‘. Se hai lasciato la posizione di archiviazione come predefinita, alla fine troverai un file MP4 della tua registrazione nella cartella Documenti> Zoom sul tuo computer.

7. CONTROLLA IL COMPUTER DI QUALCUNO CON UNA SESSIONE DI SUPPORTO REMOTO

E infine, in un pizzico, la funzione di sessione di supporto remoto di Zoom può essere utilizzata per la risoluzione dei problemi di base del computer. Lascia che tua madre guardi la sua gloriosa creazione negli occhi per alcuni minuti di chiacchiere, poi mostrale come utilizzare l’app desktop Spotify per scatenare il thrash metal degli anni ’90.

Prima dovrà accedere al menu Impostazioni zoom . Nella sezione Generale, c’è una selezione chiamata “Abilita il controllo remoto di tutte le applicazioni” che deve essere attivata (sarà disattivata per impostazione predefinita).

Una volta attivato, l’host di tutte le riunioni avrà un pulsante di supporto nella parte inferiore della finestra Zoom durante le chiamate attive, a quel punto potrà richiedere il controllo dell’intero desktop della destinazione, un’applicazione specifica o riavviare la destinazione macchina. Maggiori informazioni qui .

C’è anche una versione leggermente più leggera della funzione chiamata Telecomando che può essere sfruttata durante una chiamata mentre qualcuno condivide il proprio schermo. Leggi qui .

Ovviamente questa è una pessima idea se non ti fidi di vari meeting host. Ma nessuna delle funzionalità remote consente l’accesso alle credenziali dell’amministratore o alle impostazioni di sicurezza del sistema operativo, quindi esiste. In ogni caso, usali saggiamente. Viviamo in tempi strani, amici.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial