sabato, Marzo 2, 2024

Non riesco a sentire i dialoghi sulla TV: come risolvere il problema

Vuoi solo sederti e goderti l’ultimo spettacolo di prestigio di tendenza o un film ad alto budget, ma non riesci a capire cosa dicono gli altri. Prima di prenotare un appuntamento con un audiologo, prova prima alcuni di questi suggerimenti.

Perché il dialogo è così difficile da ascoltare in questi giorni

Non è solo che stai invecchiando e il tuo udito non è più quello di una volta; c’è davvero una differenza nel modo in cui i dialoghi vengono registrati e mixati negli spettacoli più moderni, proprio come il modo in cui gli spettacoli moderni vengono girati in un modo che li rende più difficili da vedere. Nel passato, ADR (sostituzione automatica del dialogo) è stato utilizzato pesantemente per registrare nuovamente i dialoghi per l’udibilità. Tuttavia, questo metodo danneggia l’immersione, quindi molti cineasti moderni danno la priorità alla musica e agli effetti sonori nel mix per l’atmosfera e l’immersione. Christopher Nolan è forse il più noto per averlo fatto in film come Principioma è una tendenza moderna molto diffusa.

I miglioramenti della tecnologia di registrazione e riproduzione del suono hanno anche ampliato la gamma dinamica delle colonne sonore. Quindi, se il tuo volume è impostato per rendere tollerabili esplosioni e spari, il volume dei dialoghi potrebbe essere troppo basso per essere ascoltato.

Anche le prestazioni effettive sembrano cambiare. Con microfoni migliori, gli attori non devono più proiettare la propria voce come facevano in passato, quindi un discorso più naturalistico sta diventando la norma. Un effetto collaterale di ciò è che alcuni attori possono borbottare o comunque smorzare alcune parole che, come menzionato sopra, non ricevono il trattamento ADR in seguito.

A parte gli spettacoli, i film e la televisione sono molto più diversi e internazionali ora, quindi potresti anche sentire accenti e dialetti a cui non sei ancora abituato e quindi non riesci a capire completamente. Esamineremo potenziali soluzioni per tutti questi problemi.

Attiva i sottotitoli

Questa potrebbe non essere la soluzione che vuoi ascoltare, ma se non vuoi perderti nemmeno una parola di dialogo, la soluzione più veloce è attivare i sottotitoli. I media su disco e in streaming ora hanno tutti i sottotitoli, che possono essere particolarmente utili per dialoghi naturalistici o dialoghi con accenti e dialetti sconosciuti.

Alza il canale del diffusore centrale

Se utilizzi una configurazione audio multicanale, puoi potenziare i dialoghi alzando il canale centrale nel bilanciamento generale. La maggior parte delle volte, i dialoghi sullo schermo vengono riprodotti principalmente attraverso il canale centrale, quindi questo può aiutare a dargli quella spinta che deve essere forte e chiara senza aumentare il volume di tutti gli altoparlanti nella configurazione del suono surround.

Passa al mix stereo

Se stai utilizzando una configurazione di altoparlanti stereo, ma stai ascoltando una colonna sonora surround multicanale, prova invece a passare alla colonna sonora stereo. Quella traccia è stata mixata professionalmente per le configurazioni degli altoparlanti stereo, mentre la tua TV o set-top box sta facendo del suo meglio per eseguire il downmix della traccia surround in stereo al volo e potrebbe non fare un buon lavoro.

Usa i dialoghi o le modalità notturne della tua TV

I produttori di TV sono ben consapevoli dei nostri problemi di dialogo e molti hanno incluso modalità audio speciali nei televisori e talvolta soundbar che possono aiutare.

La modalità può essere chiamata esplicitamente qualcosa come la modalità “dialogo” e tenterà di aumentare il dialogo nel mix generale. Poi ci sono le modalità “notte” o talvolta “normalizzate”, che riducono la gamma dinamica dell’audio in modo che i suoni più bassi e quelli più forti siano molto più vicini tra loro.

Ciò significa che puoi alzare il volume per ascoltare i dialoghi in modo chiaro, senza preoccuparti che un’esplosione o un altro effetto sonoro forte possa far esplodere i tuoi timpani.

Usa le cuffie

Se guardi la TV da solo, perché non usi le cuffie? Esistono molte diverse opzioni per le cuffie, ma vale la pena sottolineare che se utilizzi AirPods con modelli recenti di Apple TV puoi ottenere audio spaziale e utilizzare la modalità trasparenza. Quindi sembra ancora che l’audio provenga dalla tua TV, puoi ancora sentire cosa sta succedendo intorno a te e puoi beneficiare di un volume più alto e di una migliore chiarezza audio.

Aggiorna i tuoi altoparlanti TV

Se hai una TV sottile e moderna, è probabile che i minuscoli altoparlanti al suo interno siano del tutto inadeguati e non siano in grado di riprodurre la gamma dinamica e la chiarezza necessarie per rendere giustizia al missaggio e al mastering audio del tuo film.

Quindi la risposta è aggiornare gli altoparlanti della TV con una soundbar o un sistema audio surround in grado di svolgere il lavoro. Non essere troppo veloce per incolpare il mix se hai tweeter erbacei che fanno del loro meglio ma non sono all’altezza.

Guarda vecchi film e spettacoli

Se non riesci proprio a vibrare con gli approcci moderni al mixaggio e al mastering dei dialoghi, non c’è mai stato un momento migliore per approfondire l’arretrato di film e TV. Grazie allo streaming e ai DVD economici e ai Blu-ray, puoi tornare indietro e guardare tutti i fantastici contenuti che potresti esserti perso o che vuoi rivedere.

Sebbene l’ADR possa essere ovvio in gran parte di questi vecchi contenuti, almeno non premerai mai quel pulsante di riavvolgimento più e più volte mentre dici a tutti gli altri di zittire.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: